Verso la Nuova Creazione  I anno 2010

Nel 2008 la casa editrice “Luci dell’Esodo” ha pubblicato il mio libro dal titolo “Oltre la grande barriera”. In questo libro ho raccolto le esperienze straordinarie vissute fin dall’infanzia, attraverso le quali il Signore e altri strumenti da lui scelti ha voluto spiegarmi molte cose circa il suo piano divino di ricapitolare in Cristo tutte le cose in cielo e in terra. Non si tratta semplicemente di una raccolta di messaggi celesti ma della presentazione di un disegno di Dio ben preciso che ha al centro Gesù Cristo verso il quale converge l’intera creazione. Questo piano è destinato a coinvolgere l’intera umanità, vivi e defunti, non solo sulla terra ma anche su altri pianeti dove mi è stato mostrato che esistono altri uomini, creati a immagine e somiglianza di Dio e come noi chiamati a formare un solo popolo, il popolo di Dio.

 

Desidero ora presentarvi questo nuovo periodico dal titolo: “Verso la Nuova Creazione”. Perché un nuovo periodico?

  1. Perché con questo strumento, insieme ai collaboratori della Casa editrice “Luci dell’Esodo” e col loro prezioso aiuto, vorrei venire incontro alle richieste che mi sono pervenute da parte di molti lettori del libro “Oltre la grande barriera”, i quali desiderano approfondire i contenuti del libro;

  2. Per provare a delineare con maggior chiarezza un cammino di fede che porta alla realizzazione delle promesse di Dio per la nostra vita, e che è l’asse portante del messaggio del libro;

  3. Perché nell’ultimo capitolo del libro, ho parlato della Terra come di un grande scenario nel quale si svolgeranno avvenimenti che riguarderanno l’intera umanità che popola l’universo. Dal 2008 quando ho scritto quelle cose ad oggi, Dio ha fatto molte altre cose. La sua azione è passata e passa attraverso le anime degli uomini, silenziosamente, e rende l’uomo partecipe della sua opera e della sua regalità. Vorrei aiutarvi a capire cosa sta facendo Dio per noi, in questo momento della nostra storia;

  4. Infine per aiutarvi a camminare nella fede alla luce di tutto ciò che mi è stato spiegato, che ho sperimentato e visto nelle esperienze vissute. Mi affretto a precisare che non mi ritengo la guida spirituale di nessuno; mi limito a portare la mia esperienza come contributo al cammino di fede del popolo di Dio. Attraverso quanto ho ricevuto e ho potuto comprendere, cercherò di indicarvi i passi interiori e gli avvenimenti che coinvolgono l’umanità, osservandoli nella luce di Dio così come mi vengono spiegati.

Forse vi chiederete il perché del titolo “Verso la nuova creazione”. Perché in tutte le mie esperienze c’è un denominatore comune, un punto di fondamentale importanza che è diventare creatura nuova. Verso questa dimensione Dio sta conducendo ogni uomo e l’intera creazione. Il percorso di fede ci porta necessariamente a vivere una continua trasformazione, di tappa in tappa, verso il raggiungimento della meta finale che è l’essere creatura nuova.

Sono consapevole della grandezza di ciò che ho affermato fin qui e degli obiettivi che mi sono prefissa con uno strumento in fondo semplice quale è questo periodico. Riconosco anche il mio limite di creatura. Tuttavia ritengo che, con l’aiuto di Dio, con il vostro sostegno e le vostre preghiere, nonché con la comunione che certamente nascerà fra di noi, questi obiettivi potranno essere raggiunti. Ho fede che insieme potremo raggiungerli. Gesù ha detto: “Tutto è possibile per chi crede” (Mc 9, 23).

Nel chiudere questa presentazione, desidero ringraziarvi fin da ora per la vostra attenzione e assicurarvi la mia preghiera. Vi abbraccio in Cristo e vi auguro ogni bene.

 

Stefania Caterina